Fides Catholica Buon Pastore

Via dell'Immacolata, 4
83040 Frigento (AV), Italia
Telefono e Fax 0825 444415

Email: info.fidescatholica@gmail.com

cm.editrice@gmail.com

rivista.fidescatholica@gmail.com

Direttore responsabile: Prof. Corrado Gnerre

Direttore editoriale: Mons. Antonio Livi

Vice-direttore editoriale: P. Serafino M. Lanzetta

© COPYRIGHT: Le immagini presenti sul nostro sito sono prese per la maggior parte da Internet e perciò considerate di pubblico dominio. Se gli aventi diritto avessero qualcosa in contrario, non avranno che da segnalarlo alla redazione così da provvedere alla loro rimozione.

© 2019 Festum Sanctissimi Corporis Christi by Fides Catholica. Tutti i diritti sono riservati.

HISTORICA 

Padre Siano prosegue nel sottolineare la presenza dell’esoterismo (inteso sia come metodo iniziatico per trasmettere “verità” agli adepti sia come un insieme di credenze e/o pratiche di tipo magico, gnostico, ermetistico...) nella nuova Massoneria britannica sin dalle sue origini sei-settecentesche. In questa puntata l’A. analizza le prime Costituzioni della Massoneria moderna, pubblicate a Londra nel 1723, redatte dal pastore presbiteriano James Anderson. Da un’attenta lettura di quelle Costituzioni emergono elementi di carattere esoterico. Anche vari opuscoli massonici del primo Settecento (Early Masonic Pamphlets) fanno ben capire come l’ambiente massonico del tempo sia profondamente segnato dall’esoterismo.

Alle radici di esoterismo e ritualità della Craft Freemasonry tra XVII e XVIII secolo - Terza parte

Anno XIV, 2-2019

In questa seconda parte del mio studio, alla ricerca delle radici della Massoneria inglese o britannica, tra secolo XVII e XVIII, mi soffermo su alcune opere di tre rinomati personaggi della letteratura alchemica, magica e rosacrociana del sec. XVII: Elias Ashmole, Thomas Vaughan, John Heydon. Dei tre il più importante è senz’altro Ashmole in quanto ritenuto uno dei primi massoni “speculativi”.

Temi iniziatico-esoterici nella Massoneria del Grand Orient de France & dintor­ni (REAA, Memphis-Misraim, ecc.) - 2a parte

Anno XIV, 1-2019

Sulla base di testi pubblicati da studiosi massoni inglesi (es.: Jones, Dyer, ecc.) e di antichi documenti massonici (es.: Old Charges), il Padre Siano mostra che nella Massoneria moderna, nata ufficialmente a Londra nel 1717, l’esoterismo non è affatto una “superfetazione posticcia”, o una “interferenza”, o un fenomeno

Alle radici di esoterismo e ritualità della Craft Freemasonry tra XVII e XVIII secolo - Prima parte

Anno XIII, 2-2018

Anche nel presente XXI secolo troviamo l’affermazione e promozione di temi iniziatici ed esoterici in varie pubblicazioni massoniche di personaggi e ambienti del Grand Orient de France, un’Obbedienza massonica fortemente laicista che non disdegna di coltivare e custodire al suo interno, nei vari Riti, passioni esoteriche ed occultistiche.

Temi iniziatico-esoterici nella Massoneria del Grand Orient de France & dintor­ni (REAA, Memphis-Misraim, ecc.) - Terza parte

Anno XIII, 1-2018

È noto come il 1917, l’anno delle apparizioni della Madonna del Rosario a Fatima ai pastorelli Giacinta, Francesco e Lucia, coincida con l’anno della Rivoluzione di Ottobre in Russia, quando il comunismo bolscevico, prendendo il potere nel territorio dell’ex Impero zarista, instaurò un terribile regime totalitarista destinato a caratterizzare in negativo

Dalla Rivoluzione alla diffusione degli “errori della Russia” Il contesto storico-filosofico delle apparizioni di Fatima

Anno XII, 2-2017

Esaminando alcune Istruzioni per il Terzo Grado di Maestro Massone (anni 1900, 1912, 1921) ho constatato che il Grand Orient de France (GODF), orientato al razionalismo e all’anticlericalismo, ha mantenuto la leggenda dell’omicidio di Hiram al Terzo Grado insieme con il lugubre simbolismo di morte. Tra gli insegnamenti del 3° grado segnalo: il perpetuarsi della vita attraverso la morte

Temi iniziatico-esoterici nella Massoneria del Grand Orient de France & dintor­ni (REAA, Memphis-Misraim, ecc.) - 2a parte

Anno XII, 2-2017

La Massoneria moderna, quella nata ufficialmente a Londra il 24 giugno 1717, dopo pochi anni viene esportata in Francia, dove nel giro di alcuni anni si moltiplicano le logge. In questo studio mi limito a segnalare tematiche iniziatiche e gnostiche di massoni e ambienti di quell’Obbedienza ancora oggi denominata

Temi iniziatico-esoterici nella Massoneria del Grand Orient de France & dintor­ni (REAA, Memphis-Misraim, ecc.) - 1a parte

Anno XII, 1-2017